LA CARNE MIGLIORE E IL LATTE PIÙ BUONO

Vi stanno imbrogliando puntando il dito alla Qualità del Cibo, perché non mettiate in discussione Cosa sia da considerare realmente Cibo.
Si sono inventati il biologico, l’OGM-free, il km-zero, lo slow-food, le mucche felici di essere macellate, la carne migliore, il latte più buono, quello senza lattosio, i prodotti senza glutine, la pietanza vegetariana, quella vegana… stanno solo differenziando l’offerta per permetterVi di scegliere e farVi credere di aver optato per un’alimentazione attenta, consapevole e rispettosa dell’ambiente e degli animali.
Il fatto è che, giocando al loro gioco, rimarrete perennemente intossicati e conseguentemente senza la necessaria lucidità mentale per vedere le cose: una massa di persone sulle quali è molto facile esercitare il controllo.
Preferire la carne del pollo cresciuto libera in fattoria, rispetto a quello più sfortunato dell’allevamento in batteria, equivale solo a optare per un veleno un po’ meno potente di un altro, accettando implicitamente che la carne debba essere consumata.
Vi stanno permettendo di scegliere nell’ambito di un insieme di possibilità che non lasciano scampo.
Per salvarVi dovete essere rivoluzionari: adottate un regime alimentare dichiarato insostenibile, quello fuori dagli schemi che hanno predisposto per Voi.
Laddove Vi chiedano di decidere quale Qualità preferiate, cambiate completamente Tipologia: la frutta, piuttosto che la scelta tra carne rossa o bianca.
L’inganno è farVi credere di essere già liberi!

-Giorgio Bogoni-