Pezzo tratto da una conferenza del Prof. Armando D’Elia – 25/9/1993

Prof. Armando D’Elia Naturalista, chimico, studioso di dietetica vegetariana. Ex Presidente del Comitato medico-scientifico dell’A.V.I.

Per decenni si è interessato di alimentazione umana, impegnato attivamente, in una visione biocentrica, nello studio del rapporto tra alimentazioni e salute. Egli ha costituito e costituisce tutt’ora il più avanzato punto di riferimento per quanti in Italia si occupano di tale tematica e si è caratterizzato per essere stato in netto contrasto con gli schemi accademici oggi dominanti, accusati di essere fortemente inquinati dalla difesa di inconfessabili interessi economici dell’industria alimentare.

Per quanto, poi, attiene in particolare all’alimentazione vegetariana, egli ha sostenuto, in accordo con tanti altri pensatori, filosofi e scienziati, che il vegetarismo costituisce l’unica forza autenticamente rivoluzionaria, pacifica e pacificatrice, capace, oltre che di assicurare la salute fisica e morale, e la longevità dell’uomo, anche di debellare la cosiddetta “fame” nel mondo, di opporsi alle guerre e alle ingiustizie sociali, alla violenza interspecifica ed intraspecifica e quindi di instaurare una pace stabile, la tolleranza e la pacifica convivenza tra gli uomini e tra questi e gli altri animali.
Autore di numerose pubblicazioni, ha collaborato a diversi periodici.

Ringraziamo STEFANO TORCELLAN

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1698182786939580&id=276005059157367