Blitz al ristorante vegano, botte e insulti a un cliente: arrestati 4 studenti a Milano

Gli insulti: “Fate schifo, “che c… state mangiando?”. Poi calci e pugni fino all’arrivo dei carabinieri. In manette due diciottenni, un ventenne e un 21enne

veganrestaurant

Quattro studenti sono stati arrestati per rapina aggravata e lesioni dopo aver insultato e picchiato il cliente di un ristorante vegano a Milano. “Vegani di m…”, “fate schifo”, “che c… state mangiando?”, sono queste le frasi che hanno rivolto a un 32enne che stava cenando con il fratello seduto nel tavolo all’aperto di un locale in viale Monte Nero a Milano.

Un’aggressione gratuita da parte degli sconosciuti, successivamente identificati dai carabinieri in studenti benestanti residenti nel centro di Milano: due hanno 18 anni (uno di loro ha precedenti per danneggiamento e imbrattamento), uno 19 e l’ultimo 20 (con precedenti per droga e tentata estorsione).

L’episodio è avvenuto attorno alle 22.15, all’ennesima offesa il 32enne si è alzato per raggiungere il gruppo dei cinque (uno è sfuggito all’arresto) e appena girato l’angolo lo hanno aggredito con calci e pugni. Secondo il racconto, un ragazzo impugnava una bottiglia di vetro.

Il pestaggio si è fermato solo con l’intervento del fratello della vittima. I due sono riusciti a tornare al locale per chiedere aiuto e chiamare i carabinieri ma qui sono stati raggiunti nuovamente. L’aggressione è diventata rapina quando uno dei ragazzi ha preso il giubbotto del 32enne all’interno del quale aveva il cellulare e il portafogli.

[FONTE]