Le malattie di cui si ammala l’uomo e per cui è costretto s spendere soldi sono causate dal cibo sbagliato, dal cibo cotto, dallo stress che deriva dal fatto di vivere in insediamenti abitativi ancora primitivi post-glaciali, vere e proprie caverne modernizzate dovute alla divisione del lavoro dovuto a sua volta sempre e comunque al doversi procurare un cibo sbagliato e a doverlo processare e alterare… E così via la ruota si ripete all’infinito, come la corsa delle api a cui noi stessi sottraiamo il miele.