Il bario spruzzato nei cieli sta uccidendo i giovanissimi

Sempre piu’ spesso si sentono notizie di cronaca che vedono come protagonisti giovani e giovanissimi colpiti da improvvisi malori e da crisi cardiache mortali, ma cosa sta succedendo???

Le irrorazioni dei cieli oramai sono continue per 24 ore al giorno, e le sostanze contenute in queste scie stanno entrando in circolo negli esseri viventi con conseguenze nefaste per la salute.
A grosso rischio sono persone che svolgono attivita’ all’aria aperta sportivi,lavoratori,insomma chiunque quotidianamente si espone direttamente a questi pericolosi veleni che contaminano l’aria.Il consiglio e’ quello di disintossicarsi da questi metalli pesanti e cercare di stare in casa nelle giornate in cui il fenomeno e’ pesante evidenziato da quella nebbiolina chimica visibile a distanza che persiste per tutta la giornata.
Ecco gli effetti che il Bario provoca sulla salute umana e sull’ambiente
Proprietà Bario
SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM
Numero atomico: 56
Massa atomica: 137.33 g.mol -1
Elettronegativita’ secondo Pauling: 0.9
Densità: 3.5 g.cm-3 at 20°C
Punto di fusione: 725 °C
Punto di ebollizione: 1640 °C
Raggio di Vanderwaals: 0.222 nm
Raggio ionico: 0.135
Isotopi: 16
Guscio elettronico: [ Xe ] 6s2
Energia di prima ionizzazione: 502.7 kJ.mol -1
Energia di seconda ionizzazione: 965 kJ.mol -1
Potenziale standard: – 2.90 V
Scoperto da: Sir Humphrey Davy nel 1808
Il bario è un metallo bianco-argenteo che può essere trovato nell’ambiente, dove esiste naturalmente. Si trova unito con altri prodotti chimici, comezolfo, carbonio o ossigeno. E’ molto leggero ed ha una densita’ pari a solo meta’ di quella del ferro. Il bario ossida in aria, reagisce vigorosamente con l’acqua formando l’indrossido e liberando ossigeno. Il bario reagisce con quasi tutti i non metalli, formando spesso composti velenosi.
Applicazioni
Il bario è usato spesso in leghe bario-nichel per gli elettrodi dello spark-plug, in tubi a vuoto come essiccante ed agente per la rimozione dell’ossigeno. Inoltre è usato in lampade fluorescenti: impurita’ del solfuro del bario creano fosforescenza dopo esposizione alla luce.
I composti del bario sono usati dalle industrie di gas e petrolio per fare fango perforante. Esso facilita la perforazione attraverso le roccie lubrificando la trivella.
I composti di bario sono inoltre usati per fare vernice, mattoni, piastrelle, vetro, e gomma. I clorati ed i nitrati di bario danno ai fuochi d’artificio un colore verde.