wicca, riti magici in concomitanza con la natura

La wicca è un sottogruppo della religione pagana, nata prima del cristianesimo , la wicca non è fare incantesimi d’amore, di prosperità, di malefici.. Ma attuare riti in concomitanza con la natura, credere in dei e dee sempre collegate alla natura.
La wicca, come il Paganesimo, fonde il nostro credo nei 4 elementi vitali, aria, fuoco, acqua e terra.

Aria
L’Aria è il respiro della vita, il prana degli induisti ed il chi dei taoisti.
Ad essa corrispondono tutte le facoltà’ della mente e dell’intelletto sia intuitivo che razionale, nonchè la musica, la risata, la poesia e la scrittura.
La sua direzione è l’Est, e lo strumento la spada.
In natura l’aria si esprime attraverso i venti, e tutte le creature alate (uccelli, farfalle, libellule) sono sotto la sua protezione.
Le Dee dell’elemento Aria sono Iside, Nike, Arianrod e Aurora; gli Dei Mercurio, Thoth, Quetzalcoatl. Le silfidi sono i suoi spiriti elementali.
Si ricorre alla magia dell’Aria ogni volta che si cerca ispirazione, comunicazione o una mente ben focalizzata (per lo studio, gli scritti ecc.). Il modo piu’ semplice per entrare in contatto con questa energia é respirare, come fosse una meditazione, e cantare.

Fuoco
Il Fuoco è l’elemento del Sole, dell’immortalità e della trasformazione.
Ad esso sono associate le qualità’ del coraggio, la forza, la passione e la determinazione. La sua direzione è il Sud e lo strumento il bastone.
I draghi, i leoni, le salamandre, la fenice e altre creature con artigli che amano il calore del fuoco sono sotto la sua protezione.
Le Dee associate sono Brigit, Amaterasu, Pele; gli Dei Horus, Sol, Surya e Lugh. La salamandra ne è lo spirito elementale.
Si ricorre alla magia del fuoco ogni volta che si desidera richiamare le qualità’ umane ad esso associate, ma anche per operare trasformazioni, attraverso il suo calore e la sua luce.

Acqua
L’Acqua è l’elemento vitale da cui tutto nasce, il grembo e la fonte del nutrimento. La sua direzione è l’Ovest ed è associata ai ricordi, i sogni, l’intuito, i sentimenti, le emozioni. Tutte le creature marine sono sotto la sua protezione e in particolare quelle con le pinne (delfini, balene, focene). In natura gli oceani, i fiumi e la pioggia.
Lo strumento dell’elemento acqua è la coppa e lo spirito elementale le ondine. Le Dee associate all’elemento Acqua sono Afrodite, Yemanjà, Tiamat; gli Dei Poseidone, Nyord e Agwe.
L’Acqua è l’elemento della purificazione, quindi adatto in magia per rimuovere preoccupazioni, guarire ferite, lenire l’anima e tornare in contatto con i propri sentimenti e il proprio cuore.

Terra
La Terra è l’elemento di tutta la natura, nei suoi tre regni minerale, vegetale ed animale, considerata da molte tradizioni il piu’ sacro e divino tra gli elementi.
Fertile e creativa, nutriente e rigogliosa, racchiude in sé sia le caratteristiche piu’ poetiche di grembo accogliente e materno che accoglie la vita e la nutre, che quelle piu’ “pratiche” della costanza, la pazienza, la forza. La Terra è al tempo stesso materna e nutriente, ed anche pratica, concreta, solida e potente.
E’ materia pura (contrapposta allo spirito, che è l’aria) e come tale anche da un punto di vista astrologico questo elemento conferisce le qualità’ della concretezza, della praticità’, dell’efficienza e della riservatezza. La Terra crea e conserva la vita, e così anche i segni di terra amano costruire, evitando ogni spreco, procedendo nella vita con l’oculatezza di chi sa che ad ogni estate seguirà’ l’inverno, nel ciclo delle stagioni, che è poi il ciclo della vita.
La sua direzione è il Nord e lo strumento il pentacolo.
Tutte le creature con gli zoccoli, come i cervi, i cavalli e i bisonti, o con le zampe, come gli orsi e i lupi, sono sotto la sua tutela.
Le Dee della Terra sono Demetra, Freya, Parvati, e gli Dei Dioniso, Cernunno, Osiride e Pan. Gli spiriti di natura della Terra sono gli gnomi.
La magia della terra porta creatività’, concretezza, radicamento, prosperità’ e vita.
Prendersi cura della natura e dell’ambiente, rispettarla e riconoscerne la sacralità’, è già’ un principio di magia.