10 regole per ripararsi dai fulmini

[fonte]

Ecco 10 regole base di sicurezza da seguire per ridurre i rischi quando ci si trova esposti a temporali con fulmini:

1 – All’aperto evitare di stare in piedi con le gambe divaricate: meglio accucciarsi con i piedi uniti e la testa tra le ginocchia. Evitare di sdraiarsi a terra e isolarsi dal terreno con qualsiasi materiale isolante;

2 – Se si è in un gruppo di persone, sparpagliarsi per evitare la propagazione dalla scarica tra vicini;

3Non ripararsi sotto gli alberi isolati, specie se alti. Il bosco fitto è meno pericoloso, purché si resti lontano dai rami bassi;

4 – Liberarsi da oggetti metallici e evitare le strutture metalliche, come i piloni, tettoie aperte, cabine telefoniche;

5 – Al mare stare distanti dalle barche e dalla spiaggia perché gli ombrelloni e gli alberi delle imbarcazioni attirano i fulmini ;

6Evitare gli specchi d’acqua ma se si è già immersi, tornare subito a riva. Se si è in barca rimanere accovacciati evitando il contatto con l’acqua;

7 – In montagna evitare di praticare attività all’aperto; non accendere fuochi e non sedersi vicino ai camini, anche se spenti;

8 – Se si ha la possibilità, rifugiarsi in macchina, chiudendo i finestrini, evitando di toccare le portiere dell’auto;

9 – A casa chiudere le finestre e staccare i dispositivi elettrici e evitare di toccare radio, telefono e computer;

10Non fare il bagno né la doccia, stare lontano da lavandini, tubi e acqua.