Game over

di Nicoletta Forcheri – 20/01/2018

Game over

Fonte: Nicoletta Forcheri

Non siamo stati capaci di fare una moneta alternativa come si deve, anzi io che avevo il segreto e il modellosono stata osteggiata in tutti i modi, oltre che dalle istituzioni, dai miei colleghi “monetaristi” nella mia teoria di correggere la contabiltà della fiat per farne contabilmente una CASH, di proprietà dei cittadini, controllata da ognuno di essi come in una cooperativa pubblica, nel rispetto delle suddivisioni delle competenze secondo Costituzione. Non siamo mai stati uniti, neanche siamo riusciti a fare un dibattito scientifico serio tra di noi, tanti saccenti prepotenti mi ignorano violentemente ancora adesso pur leggendomi o copiandomi qua e la e sciacquandosi la bocca ai convegni. Come se non esistessi, come se fossi trasparente.
Game over adesso, è troppo tardi, nessuno può fermare il btc, il “nuovo oro digitale” ARTIFICIALE ed è persino inutile il dibattito euro si o euro no, inutile affrontare il tema bancario, se non per tutelare i risparmiatori che devono essere risarciti – inutile perché le banche spariranno – inutile parlare di moneta scritturale delle banche commerciali, la moneta di domani sarà una criptomoneta mondiale senza frontiere.
Il dibattito è lanciato se debba essere stateless o stateful, centralizzata o decentralizzata, se i fondi delle banche saranno fuori o se rientreranno dalla finestra finanziando le startup nel settore e se insomma sia possibile una cripto o varie cripto completamente decentralizzate nel mondo intero, senza interferenze spurie di proprietà su segmenti o in interstizi del protocollo e senza enti centralizzatori dei nostri dati del tipo BIG DATA che hanno tutto interesse a usarci come merce di scambio, perchè senza di noi – il che significa sul net senza i NOSTRI DATI – le loro monete non hanno alcun valore.
Pertanto bisogna affrontare e inserirsi, anche politicamente, nel dibattito cripto per fare in modo che in questa moneta non prevalgano i soliti IGnoti, che già sono investitori massicci di petrodollari nel settore – startup, piattaforme e exchange – e correggere la BTC per adeguarla a quei due o tre criteri che faranno si che l’umanità ne uscirà vincente, come:
* che la moneta dev’essere cash, fisico o digitale che sia, come lo sono fondamentalmente le cripto
* che tale cash – che non è un IOU, non è un debito contrariamente alla moneta scritturale bancaria – va creato con criteri imprescindibilmente umani di fabbisogno e di demografia distribuendo ai soci/cittadini le partecipazioni agli utili da signoraggio e limitando ai miners solo le fees
* che il potere di acquisto dei coin sia collegato a un tot di energia non fossile al mese, utile per la vita di un umano o altro basket di commodities di base – grano ed energia ad esempio
* che sia risolto il problema della proprietà ad esempio delle reti, dei cavi sottomarini di internet, degli exchange ecc, che devono appartenere a tutti gli utenti, come con il principio della coooperativa
* che il semianonimato non permetta, come sta permettendo, la concentrazione di enormi capitali digitali nelle mani dei pochi soliti IG noti
* che si trovi un modo più intelligente per creare cripto che non un dispendio di energia fossile inaudito come adesso con il mining.
E infine bisogna chiarire che l’unico oro valore stabile per l’umanità siamo noi, che abbiamo valore intrinseco, poiché l’oro non ha mai avuto valore intrinseco, e che lo strumetno monetario ha solo valore indotto.
Pertanto sto studiando la tecnologia Blockchain/Bitcoin per esaminare la possibilità di inserire – influenzando il dibattito in merito – i criteri fondamentali intelligenti per creare una cripto creata con criteri di valore umano con compartecipazione agli utili da signoraggio… il che significa, per le cripto, una distribuzione intelligente agli umani, o se vogliamo SMART…
Come ho sempre detto.

Someone says

Con la Banca Nazionale Sovrana otterremo il medesimo risultato semplicemente bonificando, trasferendo le giacenze liquide ed i risparmi senza doverne richiedere la materialità agli Istituti di Credito, una semplice disposizione di bonifico online senza neppure scomodarsi 😉 questa è la ri&voluzione per la liber&azione 🙂

Ma niente armi, per carità. Piuttosto: banche. E’ facile: si va in banca tutti insieme, si ritirano i soldi dal conto e il sistema crolla. Perché il sistema si regge sulle banche. Non ci ascoltano? Anziché scendere in piazza, andiamo in banca, tutti assieme. Vedrete, a quel punto ci ascolteranno. Oggi la rivoluzione si fa così: in banca.
Manifestazioni e cortei? Roba vecchia. Il miglior sciopero possibile, oggi, è quello finanziario: boicottare le banche. Questa è la rivoluzione. «C’est pas compliqué».

http://www.libreidee.org/2010/10/cantona-la-rivoluzione-ritiriamo-i-nostri-soldi-dalla-banca/

Someone says

Capisci o no che possiamo creare una banca sovrana per costituzione e rifiutare i falsari? 👍💪👌

Alessandro De Angelis
Infatti dico che superato il 50% di astensione dal voto bisogna organizzarsi per creare una banca sovrana e ritirare il denaro da quelle commerciali. Le banche centrali sono SPA private e quindi dei falsari ed è la costituzione stessa a dirci che la sovranità è del popolo.

Claudio Deep
ma senza partito non si fa nulla…perché anche col 30% il sistema governerà lo stesso

Alessandro De Angelis
Dopo le elezioni FN, Casapound, tutti i gruppi sovranisti e gli astensionisti a cui bisogna far prendere consapevolezza con l’informazione devono unirsi per portare avanti la nascita di una banca sovrana

Alessandro De Angelis
Claudio Deep capisci o no che possiamo creare una banca sovrana per costituzione e rifiutare i falsari?

Riflettiamo sul voto

E allora, Homo Sapiens scarsamente Sapiens.. sta arrivando.. di nuovo..
Signore e signori, madame et messieurs, ladies and gentlemen.. elezioni.
Sei contento? Le senti le campane a festa? Arriva il “cambiamento”.. di nuovo.
Dopo quattro “governi” fantoccio gestiti da pupazzi adatti all’uso, ecco che ti viene concesso il miraggio di poter cambiare le cose.. di nuovo.
A breve ti regaleranno l’illusione di poter esercitare la tua libertà di scelta.. tra poco avrai l’occasione di poter cambiare il tuo futuro.. ancora un po’ di pazienza e potrai finalmente assaporare la breve convinzione di contare qualcosa.. giusto il tempo che impieghi per fare una croce su un foglio di carta.. e poi puoi tornare a contare un cazzo come al solito.
Sei davvero incredibile, Homo Sapiens scarsamente Sapiens.
Dopo tutti questi anni.. dopo avere visto questo paese sgretolarsi lentamente ed essertene fottuto.. dopo aver visto chiaramente che puoi cambiare i suonatori ma non la musica.. dopo essere stato costantemente governato localmente da incompetenti, affaristi, squallidi ladri, bugiardi, opportunisti di bassa lega, lobbisti, massoni di merda e idealisti senza palle.. E ancora ci credi?
Dopo tutte le cazzate che ti hanno ripetuto come un mantra, il modello di società che ti è stato imposto, i diritti che ti hanno tolto un pezzo alla volta, le bugie che ti hanno raccontato e ti raccontano costantemente ogni giorno, le illusioni che ti hanno venduto da sempre solo per riempirsi il portafoglio, gonfiare l’Ego o nutrire la fame di potere.. E ancora ci credi?
Ti raccontano la solita barzelletta che li vede come salvatori della patria e taumaturghi in grado di modificare un Sistema del quale essi stessi sono schiavi.. e ancora ci credi?
Le elezioni.. che figata, nevvero Homo Sapiens scarsamente Sapiens?
Tutti a convincerti che votare è l’unico modo che hai per far sentire la tua voce.. a convincerti che solo votando puoi cambiare il corso degli eventi.. che se non voti non puoi lamentarti e che la maggioranza ha Sempre ragione.. Sempre e comunque.. anche quando sbaglia.
Beh.. ho una notizia per te, Homo Sapiens scarsamente Sapiens.. il teatrino elettorale è solo una farsa.
E’ una legittimazione rituale priva di un qualsiasi utilità e di un qualsivoglia risultato.. un circo.. uno spettacolino che si ripete sempre uguale, con le stesse modalità: false promesse, bugie senza vergogna, cazzate vestite da roseo futuro..
Se non hai ancora capito questo, allora sei proprio bruciato del tutto.
Se invece l’hai capito ma continui ad assecondarlo e a parteciparvi, allora sei un complice consapevole dello schifo che ti circonda.
La realtà è che stai solo scegliendo quale spacciatore di illusioni vuoi al tuo angolo di strada.. di nuovo.
La realtà è che stai solo scegliendo quale lacchè servirà poteri ben più alti.. quale cameriere servirà al tavolo e quale padrone ti chiederà il conto.. quale strozzino ti lascerà in mutande dopo averti spremuto.. quale parassita ti si attaccherà addosso per succhiarti via la vita.. di nuovo.
Diciamoci la verità, Homo Sapiens scarsamente Sapiens.. pensi davvero che cambierà qualcosa?
Pensi davvero che in una Sistema dominato totalmente e pesantemente da banche, multinazionali, interessi privati e massoneria elitaria (Arte Reale), scegliere i burattini dello spettacolo possa essere di qualche utilità?
Se pensi davvero questo, allora sei davvero un povero illuso e colluso.. ti meriti il mare di merda in cui nuoti allegramente..
Ovviamente io non voto. Questa gentaglia non mi rappresenta.. questo Sistema non mi rappresenta e non lo sostengo in alcun modo.. questa società marcisce giorno dopo giorno e io sono stanco di questa buffonata che chiamano democrazia.
Ma tu, Homo Sapiens scarsamente Sapiens.. tu fai un po’ come ti pare..
Se ti piace sopravvivere in questo modo.. se vuoi legittimare lo schifo.. se ti piace tanto fare il burattino e lasciare che questa feccia tiri i tuoi fili facendoti ballare, allora accomodati pure; vai a votare.. fatti prendere per il culo.. di nuovo.
(A.Z.)